Caffè

Seguici su Facebook
From Traderencyclopedia
Jump to: navigation, search
"Il caffè dev'essere caldo come l'inferno, nero come il diavolo, puro come un angelo e dolce come l'amore."
(Charles Maurice de Talleyrand-Périgord)

Illustrazione di una pianta di caffè arabica e dei suoi semi.

I semi della pianta di caffè, tostati e macinati, servono per preparare una bevanda diffusa in tutto il mondo, anche se con delle varianti nella preparazione: il caffè.

Esistono oltre cento varietà piante da caffè ma le specie più diffuse sono due:

Uno dei caffè meno diffusi è senz'altro il "Kopi Luwak", considerato il caffè più pregiato del mondo con una produzione annua di poche decine di kg. Il nome deriva dall'indonesiano Kopi che significa caffè, e Luwak, nome locale di un animaletto, lo zimbello delle palme che utilizza i chicchi di caffè per la propria alimentazione.

Questo caffè ha una origine molto particolare, viene ingerito dallo zibellino, parzialmente digerito e defecato. La digestione completa non avviene perchè gli enzimi digestivi riescono ad intaccare solamente la parte esterna del chicco, quella che conferisce il gusto amaro del caffè. Una volta espulsi i chicci vengono raccolti, puliti, tostati e trasformati nel "Kopi Luwak", un caffè da circa 15 euro a tazzina.

Il Brasile pruduce circa un terzo del caffè di tutto il mondo, ne produce circa un terzo dell'intera produzione mondiale.

Il caffè è una commodity, dal 1980 al 2002 il prezzo del caffè crudo è diminuito del 70%, nel 2003, il prezzo della qualità arabica sul mercato internazionale era di 40 dollari per cento libbre.

Le quotazioni del caffè sono molto volatili pur trattandosi di una delle commodity puù scambiate al mondo.

I principali mercati finanziari del caffè sono il New York Mercantile Exchange (NYMEX) e il NYSE Liffe di Londra ma vengono anche attivamente trattati al Bovespa (BOVESPA), all'Ethiopia Commodity Exchange (ECX) e al Singapore Commodity Exchange (SECOM).

Il caffè è trattato in dollari (USD) ed è misurato in libbre.

Nei mercati sono trattate diverse qualità di caffè, anche se le due varietà principali rimangono l'Arabica e la Robusta. Anche il paese di provenienza e la qualità incidono notevolmente sul prezzo, il caffè del Costa Rica è particolarmente apprezzato e costa di più mentre il caffè del Venezuela è considerato meno pregiato ed è quindi meno costoso.

Strumenti Finanziari correlati:

Vedi anche:

Personal tools
Variants
Actions




Navigation BETA
Main Categories BETA
Other Categories