Difference between revisions of "Trader"

Seguici su Facebook
From Traderencyclopedia
Jump to navigation Jump to search
Line 23: Line 23:
  
 
== L'orizzonte temporale ==
 
== L'orizzonte temporale ==
La cosa diventa ancora più complessa se si considera l'orizzonte temporale del trading che il trader mette in atto.
+
La cosa diventa ancora più complessa se si considera l'orizzonte temporale del trading che il trader mette in atto. Avremo:  
 
 
Avremo:  
 
  
 
*'''''Scalper''''' - se le posizioni durano lo spazio di pochi secondi o qualche minuto;  
 
*'''''Scalper''''' - se le posizioni durano lo spazio di pochi secondi o qualche minuto;  

Revision as of 06:49, 15 November 2013

«Esistono trader vecchi e trader coraggiosi.
Ma non esistono vecchi trader coraggiosi».

(Ed Seykota)


Trader e Trading sono due parole inglesi che significano “commerciante” e “negoziazione”, appare evidente che condividano più di qualche lettera. Entrambe le parole hanno a che fare con qualcosa che si negozia, il trader negozia strumenti finanziari mediante il trading che è l’attività di negoziazione.

Si fa presto quindi a dire “Trader” ma la parola da sola è forviante, generica e non basta ad identificare il “commercio” che il trader mette in atto.

Una prima classificazione

Un Trader può essere definito dagli strumenti finanziari che utilizza per il trading e quindi:

  • Stock Trader - se fa trading sulle azioni;
  • Forex Trader - se fa trading sulle valute nel mercato Forex;
  • Bond Trader - se fa trading sulle obbligazioni;
  • Speculatore - se fa trading sui futures;
  • Arbitraggista - se fa arbitraggi;
  • Option Trader - se fa trading sulle opzioni;
  • Commodity Trader - se fa trading sulle commodities.

L'elenco non è certamente esaustivo, uno Stock Trader può anche essere uno Speculatore o un Option Trader come un Forex Trader può anche fare speculazioni sulle commodities. Le categorie non sono stagne e, anzi, solitamente un trader fa trading su più categorie di strumenti finanziari.

Inoltre anche il capitale impiegato crea delle sottocategorie:

  • Small Trader - con capitale da € 0,00 a € 50.000,00
  • Trader - con capitale da € 50.000,00 a € 1.000.000,00
  • Big Trader - con capitale oltre € 1.000.000,00

L'orizzonte temporale

La cosa diventa ancora più complessa se si considera l'orizzonte temporale del trading che il trader mette in atto. Avremo:

  • Scalper - se le posizioni durano lo spazio di pochi secondi o qualche minuto;
  • Day Trader - se le posizioni durano lo spazio della giornata operativa;
  • Trader di breve termine - se le posizioni durano un paio di settimane;
  • Trader Intermedio - se le posizioni durano qualche mese;
  • Mid Term, Trader di medio termine - se le posizioni durano anche 1 anno;
  • Trader di lungo termine o Investitore - se le posizioni durano più di un anno.

Altre categorie di trader

Ci sono poi i trader cinematografici, come Gordon Gekko, più famoso del leggendario Jesse Livermore e i trader "bricconi" come Jerome Kevlier e Nick Leeson capaci di creare dei buchi inimmaginabili con operazioni di trading non autorizzate.

Ogni trader ha quindi delle caratteristiche che lo distinguono in base agli strumenti finanziari che utilizza, al tempo in cui rimane in posizione, pochi però possono "ambire" ad essere trader bricconi, per ottenere una simile qualifica bisogna averla fatta veramente grossa!

Vedi anche: